Teatro Caos

La sala

Il Teatro Caos è un teatro da 180 posti, situato vicino il centro storico di Chianciano, in Viale Dante 4c.

Il palcoscenico ha ampie dimensioni, con un boccascena di 8,00 metri per una profondità di 7,00 metri.

 

Il Caos

La stagione Teatrale 2018- 2019

VENERDI' 22 febbraio, ore 21.15 

LST Teatro presenta 

GRAZZIE

da scrivere, possibilmente, con una zeta

di e con Massimo Roscia

per la regia di Manfredi Rutelli

musiche eseguite dal vivo da Massimiliano Pace

Prima Assoluta

Dopo gli straordinari successi dei suoi ultimi tre libri, “La strage dei congiuntivi”, “Di grammatica non si muore” e “Peste e corna”, Massimo Roscia, scrittore ceduto in prestito (temporaneo) al teatro, mette in scena uno spettacolo fuori dagli schemi, uno spettacolo godibile, divertente e al tempo stesso assai utile, tutto incentrato sulla lingua italiana e sull’uso talvolta bizzarro e poco convenzionale che ne facciamo. Bizzarro, scanzonato e originalissimo paladino della lingua, Massimo Roscia ci aiuta a prenderci un po’ più cura dell’italiano, giocando allegramente con inciampi e scivoloni, dispensando consigli linguistici utili, divertenti, improntati alla praticità e concepiti per avvicinare il più possibile la norma all’uso, per far sì che un buon italiano, scritto e parlato, aiuti a risolvere i problemi della quotidianità e, in definitiva, a vivere.

 

DOMENICA 3 marzo, ore 17.30

Di quando

Storie di personaggi e fatti non puramente casuali

Di Senio Nucciotti

Con Gianmarco Nucciotti e la Leggera Electric Folk Band

 

Ci sono storie che fanno divertire, sorridere e poi ce ne sono altre che rattristano un po’, che quantomeno fanno riflettere; spesso impossibili da pensare, per come viviamo quest’epoca moderna, tanto che sembrano ormai appartenere ad un altro mondo. È il bagaglio culturale della nostra vita, della nostra storia, che è sempre bello ravvivare e ricordare, per non dimenticare mai chi siamo, da dove veniamo e come siamo arrivati fino ad oggi.

Le automobili, la corrente in casa, l’acqua dal rubinetto, la tecnologia, il benessere, non sono arrivati così per caso; ce li siamo trovati serviti in un piatto d’argento sì, ma da mani sudice, stanche, screpolate. È per quelle mani che dobbiamo essere orgogliosi e tenere viva la mente dei ricordi.

Di quando”, è il racconto brillante di storie vere, storie di miti che non torneranno più, “storie di personaggi e fatti, non puramente casuali”.



VENERDI' 8 marzo, ore 21.15

Guascone Teatro presenta

Romeo e Giulietta stanno bene! Amore contro tempo

Liberatamente ispirato a Romeo e Giulietta di Shakespeare

Di e con Andrea Kaemmerle, Anna Di Maggio, Silvia Rubes

 

Ultima produzione di Guascone Teatro debuttata una manciata di mesi fa registrando in 8 date ben 7 sold out. Uno spettacolo che nasce da una vecchia idea di Kaemmerle, colorata e resa con la complicità di Anna Di Maggio e Silvia Rubes. Una creazione a tre teste e molti cuori. Romeo e Giulietta stanno bene, non sono morti, anzi hanno dovuto vivere per tantissimi anni affrontando tutte le difficoltà quotidiane dovute a convivenza, lavoro, vecchiaia e modernità. Lo spettacolo è molto divertente e ricorda (quasi citandoli) molti capolavori del teatro del ‘900, da "Giorni Felici" a "Rumori fuori scena". Il testo è un omaggio dolcissimo all’amore lento, quello che dura, quello che sa trasformarsi da passione in esperienza. L’amore dei nostri nonni, l’amore dei resistenti. Un gioiello di comicità poetica e di ottimismo. I tre artisti si muovono da più di 25 anni in modo indipendente e molto personale, si tratta di tre onesti e talentuosi cercatori di bellezza.

 

SABATO 16 marzo, ore 21.15

Voci e Progetti presenta

Carillon

regia Maria Adele Attanasio

Musiche dal vivo eseguite da Alessandro Cristofori e Guido Petrella

Spettacolo di improvvisazione teatrale

 

La compagnia Voci e Progetti ha in serbo una nuova, brillante, accattivante produzione.

Immaginate uno spazio vuoto, riempito solo dalla musica. immaginate degli attori pronti a lasciarsi condurre in un mondo sconosciuto presi per mano dai musicisti. Poche note, per diverse suggestioni, faranno da cornice a storie irriverenti, comiche, tenere, romantiche… Due modi diversi di concepire l’improvvisazione; teatro e musica si mescolano e si legano indissolubilmente in Carillon, venite ad aprire la scatola magica…

 

SABATO 30 marzo, ore 21.15 

LST Teatro presenta

Tacabanda

Racconto musicale per voce recitante e ottoni di paese 

di Matteo Pelliti e Manfredi Rutelli

Con Gianni Poliziani

Musiche eseguite dal vivo dalla Banda B. Somma di Chianciano Terme

Diretta da Paolo Scatena

Regia Manfredi Rutelli

 

Torna, a tre anni dal suo debutto, Cosimo Valdambrini, clarinettista e sassofonista di grande talento, dal passato glorioso, vissuto con alterne fortune tra grandi orchestre jazz, bande di paese e complessini estivi, con il suo racconto musicato, magistralmente interpretato da Gianni Poliziani, che mette in scena, con ironia e malinconia, l'ultimo tentativo di un musicante di dare senso alla propria carriera e di ritrovare qualche risposta per la propria vita: cosa significa avere successo? Cosa è Arte? Qual è la grande magia della musica? Chi è il severo esaminatore che lo ha convocato? Riuscirà il nostro Cosimo a cogliere quest'ultima occasione per vivere di musica?

 

Il regolamento

Insieme con l'Amministrazione Comunale di Chianciano Terme, stiamo elaborando il Regolamento d'uso del Teatro Caos, dove saranno definite e regolamentate le modalità di utilizzo della Sala e per formalizzare la Richiesta d'uso del Teatro da presentare alla nostra Compagnia, in quanto concessionario del teatro. Appena concordato tale Regolamento, sarà possibile scaricarlo e leggerlo in questa sezione del nostro sito.

Tabella dei Costi di affitto del Teatro

In questa sezione, appena verrà approvata dall'Amministrazione Comunale, potrai scricare e consultare la Tabella Ufficiale con i costi di affitto del Teatro nelle sue diverse modilatà d'uso.